X

Registrazione

Per acquistare online i biglietti, gli abbonamenti, i prodotti Blue Note ed accedere ai privilegi riservati ai soci, è necessario registrarsi. Inserisci semplicemente nome cognome ed indirizzo email e Registrati: al termine ti verrà inviata una email contenente un link per confermare l'iscrizione all’indirizzo di posta elettronica che indicherai. Dopo aver ciccato sul link di conferma, riceverai una seconda email contenente username e password. Dopo aver confermato la tua registrazione e ricevuto la mail con username e password, potrai effettuare l’accesso.

Collegati facilmente con Facebook, oppure
se sei registrato,

Dati di accesso
Newsletter La newsletter settimanale contiene notizie ed offerte sulla programmazione e sulle principali iniziative di Blue Note Milano
Privacy e Condizioni Generali Nel procedere, confermo, a tutti gli effetti di legge, di aver letto attentamente le Condizioni Generali di averle accettate, nonché di aver attentamente preso visione della informativa ai sensi del D.Lgs. n.196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), Privacy

18 Marzo – John Scofield

18 Marzo – John Scofield

John Scofield, senza dubbio uno dei chitarristi più interessanti della scena jazz internazionale, è un artista che può suonare più di uno stile musicale con raro virtuosismo. Il suo repertorio spazia infatti dal blues al jazz al funky, passando per le pietre miliari di Miles Davis.
Scofield da sempre si è confrontato senza pregiudizi con codici e musicisti differenti, in una spinta a contaminare stilemi ed esperienze, linguaggi e prospettive. Avventurandosi in territori altrui, ha convertito ogni nuovo incontro in una tessera del proprio mosaico espressivo.
Country for Old Men che molto coraggiosamente va a pescare la propria ispirazione, a livello compositivo, nella musica country. Un mondo vero e proprio, tipicamente americano, carico di interpreti e tradizioni, che fornisce a Scofield e ai suoi eccellenti compagni di strada, una materia grezza apparentemente molto semplice, ma proprio per questo facilmente plasmabile che consente al quartetto di volare via dalla banalità di situazioni stra-battute e stra-conosciute, per planare su assoli pieni di bollenti spiriti e per sperimentare manipolazioni timbriche e strutturali che vanno francamente al di la dell’immaginabile, se si pensa a quello che era il materiale di partenza.

Per maggiori informazioni e per l’acquisto dei biglietti, consulta la programmazione



Leggi anche

Nessun commento per questo post

Lascia un commento

Accedi


Seguici

per rimanere aggiornato e godere delle opportunità che ti riserviamo

Soul with the capital S!! The amazing Bettye LaVette on stage! (Ready for a short #Live on our #Facebook Page!… twitter.com/i/web/st…

About 13 hours ago from Blue Note Milano's Twitter via Twitter for iPhone