X

Registrazione

Per acquistare online i biglietti, gli abbonamenti, i prodotti Blue Note ed accedere ai privilegi riservati ai soci, è necessario registrarsi. Inserisci semplicemente nome cognome ed indirizzo email e Registrati: al termine ti verrà inviata una email contenente un link per confermare l'iscrizione all’indirizzo di posta elettronica che indicherai. Dopo aver ciccato sul link di conferma, riceverai una seconda email contenente username e password. Dopo aver confermato la tua registrazione e ricevuto la mail con username e password, potrai effettuare l’accesso.

Collegati facilmente con Facebook, oppure
se sei registrato,

Dati di accesso
Newsletter La newsletter settimanale contiene notizie ed offerte sulla programmazione e sulle principali iniziative di Blue Note Milano
Privacy e Condizioni Generali Nel procedere, confermo, a tutti gli effetti di legge, di aver letto attentamente le Condizioni Generali di averle accettate, nonché di aver attentamente preso visione della informativa ai sensi del D.Lgs. n.196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), Privacy

29 Marzo – Bettye LaVette

29 Marzo – Bettye LaVette

Bettye LaVette (vero nome Betty Haskins) cresce a Detroit, la “motor city” patria della Ford e del soul targato Motown. A soli sedici anni, nel 1962, registra il suo primo 45 giri, “My man-he’s a loving man”, che la Atlantic distribuisce sul territorio nazionale portandolo nella Top 10 delle classifiche specializzate in r&b (il brano verrà successivamente registrato anche da Tina Turner e da Ann Peebles).

Negli anni successivi consolida la sua fama di artista di culto, concentrandosi sulle apparizioni dal vivo. Nel 2003, a più di dieci anni di distanza dal suo ultimo disco in studio e a quaranta dall’esordio, Bettye LaVette pubblica per la Blues Express “A Woman Like Me”, album che, finalmente, la segnala come una delle grandi voci della soul music e che le permette di vincere l’anno successivo il W.C. Handy Award per il miglior ritorno blues dell’anno, oltre al premio Living Blues come miglior artista femminile blues del 2004.

Bettye prosegue un’intensa attività concertistica che la porta ogni anno a calcare i palchi dei club e dei festival più prestigiosi.

Info & Biglietti qui



Leggi anche

Nessun commento per questo post

Lascia un commento

Accedi


Seguici

per rimanere aggiornato e godere delle opportunità che ti riserviamo

"Music is not an occupation or profession, it's a compulsion." Duke Ellington #HappySunday #jazz youtube.com/watch?v=…

Circa 2 settimane fa dal Twitter di Blue Note Milano via Twitter Ads